Tutela Sacro Corpo Eucaristico: sito di devozione eucaristica
Homepage > E' vero che la CEI ha consigliato di prendere l'Ostia sulla mano? No.
PROPOSTA DI UNA INIZIATIVA A TUTELA DELLE SACRE SPECIE EUCARISTICHE
UN ULTERIORE COMMENTO
ATTUAZIONE DELLA CONFEDERAZIONE DEL CORPO DI CRISTO
Sottoscrivi la proposta

 

NEWS

DOMANDA:

E' VERO CHE LA C.E.I. HA CONSIGLIATO DI PRENDERE L'OSTIA SULLA MANO? NO
INGINOCCHIARSI QUANDO SI PRENDE L'OSTIA CONSACRATA E' UN DIRITTO CHE NON PUO' ESSERE VIETATO
>> VAI ALL' ARTICOLO DI ANDREA TORNIELLI
>> VAI ALLA LETTERA DEL PAPA AI VESCOVI AMERICANI
>> CARDINALE ANTONIO MARIA JAVIERRE ORTAS
 
GESU' CRISTO E' PRESENTE NELL'OSTIA CONSACRATA (MIRACOLI EUCARISTICI)

QUESITI SULLA FEDE:
domande
risposte

Ultime notizie
TESTIMONIANZE
Chi siamo

Padre Pio e l'Eucarestia

Riparazione

Santi e Eucarestia

copia il banner
del nostro sito

i nostri siti

segnaliamo

Siti cattolici italiani

noi cattolici: portale cattolico italiano

 

WWW.TUTELAEUCARESTIA.ORG

Domanda:E' vero che la C.E.I. ha consigliato di prendere l'Ostia sulla mano? No.

La Conferenza Episcopale Italiana (C.E.I.) in data 19 luglio 1989, ha stabilito:

a- Nelle diocesi si può distribuire la Comunione ANCHE deponendola sulla mano dei fedeli.

b- "IL MODO CONSUETO di ricevere la Comunione deponendo la particola sulla lingua RIMANE DEL TUTTO CONVENIENTE e i fedeli potranno scegliere tra l'uno e l'altro modo."

c- Prima d'introdurre la possibilità di ricevere la Comunione sulla mano, dovrà essere fatta una congrua catechesi che illustri i vari punti dell'istruzione e in particolare il significato della nuova prassi. 

d- Il fedele che desidera ricevere la Comunione sulla mano, presenta al Ministro entrambe le mani, una sull'altra (la sinistra sopra la destra) e mentre riceve con rispetto e devozione il Corpo di Cristo risponde "Amen", FACENDO UN LEGGERO INCHINO. Quindi davanti al Ministro, o appena spostato di lato per consentire a colui che segue di avanzare, porta alla bocca l'Ostia consacrata prendendola con le dita dal palmo della mano. Ciascuno faccia attenzione di non lasciare cadere nessun frammento. Le ostie siano confezionate in maniera tale da facilitare questa precauzione.

e- Si raccomanda a tutti, in particolare ai bambini e agli adolescenti, la pulizia delle mani e la compostezza dei gesti, anch'essi segno esterno della fede e della venerazione interiore verso l'Eucarestia.

f- DOPO L'INTRODUZIONE DELLA NUOVA FORMA, per qualche domenica, laici preparati, sotto la guida del Sacerdote, VIGILINO CON DELICATEZZA E DISCREZIONE PERCHE' LA DISTRIBUZIONE AVVENGA IN MODO CORRETTO E DEGNO.

 

g- La possibilità della Comunione sulla mano sarà introdotta nelle nostre Chiese a partire dalla Domenica prima di Avvento, 3 dicembre 1989, al fine di consentire la summenzionata previa catechesi. 

<< indietro 1 2 avanti >>

CONSACRAZIONE A MARIA SANTISSIMA

 

TUTELAEUCARESTIA.ORG - sito di devozione eucaristica